fbpx
Via Pietro Mascagni, 35 - Frosinone

Fotografia ed e-commerce: il potere delle immagini

fotografia ed ecommerce il potere delle immagini

‘Ciò che rende la fotografia una strana invenzione è che le sue materie prime principali sono la luce e il tempo’ – John Berger

Proprio così: se c’è un aspetto che non devi mai dimenticare se vuoi lavorare nel mondo dell’e-commerce è l’immagine che trasmetti della tua attività e dei tuoi prodotti. Il valore percepito dai tuoi clienti (o futuri clienti) spesso dipende dalla qualità delle foto e dal design del tuo sito web.

Non sto dicendo che devi basare la tua attività solamente sull’estetica, magari dimenticando il prodotto. Ma purtroppo anche l’occhio vuole la sua parte e se decidi di vendere i tuoi prodotti su altri marketplace come Amazon o Ebay, colossi che vendono gli articoli assieme a quelli della concorrenza, non hai molta scelta.

Insomma, mostrare foto di alta qualità può diventare il fattore determinante per le tue vendite.

In un mondo virtuale dove i prodotti non esistono, un ruolo fondamentale lo ricoprono le immagini. Perché? Perché nel web il prodotto è la fotografia stessa dato che il consumatore non ha modo di vedere dal vivo l’oggetto che vorrebbe acquistare, non può toccarlo, assaggiarlo né annusarlo, ma deve basarsi su un’immagine. Ed è proprio quell’immagine che devi proporre nel modo migliore possibile, sbaragliando la concorrenza!

Diventa fondamentale che la foto sia il più possibile realistica e che metta in buona luce il prodotto.

Però capisco anche che, quando si è solo agli inizi, avere a disposizione fotografie professionali può rivelarsi proibitivo a livello economico. Ma non disperare! Per buona sorte, esistono tantissimi strumenti (e tutorial) che possono aiutarti a fotografare brillantemente i tuoi prodotti.

E’ del tutto comprensibile che il budget sia limitato, ecco perché ti propongo di adottare un approccio fai-da-te.

Ti svelo un segreto: in fondo non è così difficile come potrebbe sembrare a primo impatto.

Devi imparare a toccare diverse corde dello stesso violino se vuoi rendere l’esperienza di acquisto coinvolgente, semplice e chiara, portando l’utente a comprare il tuo prodotto, fare in modo che si fidi di te.

Ecco quindi perché la foto è fondamentale per vendere in un sito e-commerce, perché è l’unico elemento che hai per attirare, affascinare, incuriosire il tuo cliente. E, soprattutto, è l’unica possibilità che hai di dare una buona impressione del prodotto.

Solamente con una foto di qualità puoi attrarre il consumatore ‘distratto’, invogliarlo a cliccare su un oggetto per semplice curiosità, osservarlo, cliccare sulla lente d’ingrandimento per zoomare sui particolari, leggere la descrizione, cercare recensioni sul prodotto e sull’affidabilità della tua azienda e, infine, inserirlo nel carrello per poi completare l’acquisto.

Fotografare nel modo più adatto un prodotto con una qualità fedele all’originale, ha come altro vantaggio, quello di garantire un’acquisto sicuro, senza brutte sorprese.

Un cliente che riceve il prodotto così come lo immaginava, come lo aveva ‘visto in foto’, è sicuramente un cliente soddisfatto. Quindi un’ottima pubblicità per la tua azienda. Va da sé che ciò comporta tante altre vendite in futuro.

 

Alcuni consigli per realizzare foto di qualità per il tuo e-commerce

Ho iniziato il mio articolo con una frase di John Berger (‘Ciò che rende la fotografia una strana invenzione è che le sue materie prime principali sono la luce e il tempo’) perché secondo me spiega in poche parole come realizzare buone foto, anche di qualità, persino se sei un principiante.

Tenendo questo mantra in mente, di seguito troverai consigli e trucchi che puoi seguire per presentare nel migliore dei modi il tuo prodotto, valorizzandolo in ogni suo dettaglio.

 

Chi ben comincia… avrà lo scatto che si avvicinerà alla perfezione

Un lavoro pianificato fin dall’inizio è un lavoro praticamente già completato. Devi mettere a punto un progetto quanto più preciso possibile chiedendoti qual è lo scopo del servizio fotografico, quali scatti servono, che attrezzatura è necessaria, cosa devi fotografare.

Insomma, soprattutto se sei all’inizio, non è il caso di improvvisare, a meno che non sia inevitabile, per esigenze dell’ultimo secondo. Anche se puoi scattare immagini con il tuo smartphone, potresti voler considerare l’idea di investire nell’attrezzatura giusta, una macchina fotografica professionale, come ad esempio le fotocamere DSLR (Digital Single-Lens Reflex) in grado di produrre immagini di qualità superiore, con pre-impostazioni utili per fare tutto il lavoro difficile al posto tuo (magari utilizzare la griglia del tuo cellulare per porre i prodotti sempre nella stessa posizione, così da non creare disomogeneità tra le foto).

 

 

Procurandoti un treppiede… renderai il tuo lavoro più comodo

Non c’è niente cosa peggiore di un’immagine sfocata. I treppiedi ti aiuteranno ad evitare questo errore, aiutandoti a scattare foto senza sfocatura. Tu devi solamente assicurarti che ogni immagine sia nitida e a fuoco. E poi… click!

 

Pensare al contesto… il virtuale che si unisce al reale

Per un’esperienza d’acquisto il più possibile simile a quella reale, l’utente ha bisogno di vedere il prodotto inserito nel contesto d’uso: che sia un gioiello indossato, un set di piatti appoggiati sul piano della cucina, una coperta posata su un letto, un vaso di fiori bellissimi appoggiati sul tavolo del soggiorno, devi trasmettere la sensazione di poter “vivere” quel prodotto.

Con diverse angolazioni e posizioni, aiuterai i clienti nella scelta. Una piccola attenzione che risulterà utile anche per gli acquirenti online più esigenti.

 

Mai trascurare i dettagli perché… ‘i dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio’  Leonardo Da Vinci

Devi sempre tenere a mente che il consumatore non può osservare dal vivo un oggetto o toccarlo con mano quindi per lui diventa essenziale poter zoomare per vedere meglio i particolari che diventano fondamentali ai fini dell’acquisto.

Quindi fornire un primo piano dei dettagli del tuo prodotto è la cosa più adatta da fare, riuscendo, così, anche a convincere gli acquirenti incerti ad andare avanti e cliccare su “aggiungi al carrello”.

Io faccio parte di questa categoria, quindi confermo in toto tutto ciò che ho scritto. Per me il dettaglio è fondamentale, mi convince ad acquistare un prodotto invece di un altro. E’ sempre quel dettaglio che fa la differenza. Tocca a te sfruttare questa opportunità.

 

La giusta prospettiva… può farti vendere il prodotto

Abbiamo già detto che il consumatore che acquista sul tuo e-commerce agisce “sulla fiducia” ed è quindi molto importante per lui osservare bene il prodotto. Per questo riprendere l’oggetto dalla giusta prospettiva diventa essenziale, senza un’esplosione di colori che potrebbe creare solamente disturbo e fastidio.

Infatti, uno dei motivi per cui vedi sempre foto con il bianco come colore di sfondo è proprio questo: distrae meno l’attenzione di uno sfondo più colorato.

 

L’utilizzo di una light box… per una fotografia senza ombre

Un piccolo un set fotografico: una light box è un semplice cubo di stoffa bianca progettato per produrre immagini con un’illuminazione diffusa da tutte le angolazioni, evitando, così, quelle ombre fastidiose che danneggiano la foto. Ce ne sono di tutti i prezzi e dimensioni e se sei una persona “pratica” puoi anche provare a costruirne una in casa (in internet troverai tantissimi tutorial).

 

 

Il fai-da-te… per iniziare a fotografare

Addirittura, esistono altre modalità per ottenere uno sfondo bianco fai-da-te (se pensate di dover fotografare tantissimi prodotti, vi conviene recarvi dal vostro negozio di fiducia ed acquistare un piccolo fondale fotografico).

Tornando a noipotete sempre acquistare in cartolibreria un cartoncino bianco puro, flessibile abbastanza da poter essere lievemente piegato per creare una leggera curvatura. Con poco puoi acquistare un box luminoso di varie misure con striscia led incorporata.

Addirittura, se sei fortunato, puoi trovare nell’offerta anche uno o più sfondi di diversi colori da usare come fondale. Il bello di tutto ciò è che puoi montare il tuo box in pochi minuti e, una volta terminato il tuo lavoro, potrai ripiegarlo e riporlo dove meglio preferisci.

 

L’essenziale premia sempre… evita di inserire troppi prodotti in un solo scatto

Non mettere troppa carne sul fuoco! E’ cosa buona e giusta scattare una foto individuale di ogni prodotto, in modo che i clienti possano vedere ogni articolo singolarmente (ricordati dei dettagli).

 

Allenati… più scatti fai e più il livello delle tue foto sarà migliore

Inizialmente le tue foto saranno scarse, ma non demordere. Solo chi non prova non sbaglia. Prova, scatta, sbaglia, prova di nuovo. Piano piano comincerai a capire i tuoi errori, come evitarli e, soprattutto, come scattare la fotografia perfetta per promuovere il tuo prodotto.

 

Dalla macchina fotografica al tuo shop on-line… il passo è breve

Dopo esserti sbizzarrito a scattare foto ai tuoi prodotti, devi occuparti del loro inserimento on-line. Ma devi seguire alcuni accorgimenti affinché tutto il lavoro precedentemente fatto non vada perso per un caricamento sbagliato.

Le immagini, soprattutto se in jpeg, non si ingrandiscono molto bene, quindi è meglio fotografare partendo con l’immagine più grande possibile. Sarebbe un’ottima soluzione ridimensionare le immagini con un formato quadrato (1000 px*1000px), un’escamotage utile anche per non rendere il sito troppo ‘pesante’, quindi lento e poco usabile.

 

 

In conclusione…

Non è impossibile fotografare da soli i prodotti per il proprio negozio on-line. Con attrezzature e accessori non troppo complicati e non molto costosi, sarai in grado di proporre il tuo prodotto nel miglior modo possibile.

Prima o poi arriverà la fotografia vincente.

E’ relativamente semplice, ma se non te la senti, noi di Elavweb siamo a tua disposizione per supportarti.

E ricorda, come disse Ansel Adams: ‘una foto non si scatta, si crea’.

Buon lavoro!

Autore:  Ilaria D’Ercole

2
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial